Stories
Slider

Ciao a tutti, oggi non è il Sindaco che vi parla ma io, la Virgi. Sono da sempre stata e lo sono tutt’ora dietro alle quinte, ma da oggi voglio parlarvi del mio primo grande progetto! Premetto che vado in bici per puro divertimento e mi reputo un semplice livello medio, ma questo non deve essere mai un limite.
Nel corso degli anni sto vivendo il cambiamento nel mondo della Mtb, le girls che praticano questo sport sono in continuo aumento ed anche all’interno delle aziende scopro sempre più posizioni ricoperti da una donna ed è il momento giusto per uscire allo scoperto.
Il mio progetto parte dall’idea che non per forza la bici più bella in garage deve essere del ragazzo, ma che anche noi ragazze possiamo scegliere componenti Top di gamma,  associati a prodotti studiati per le donne, per agevolarci le uscite.
Grazie a tantissimi brand che pian piano vi presenterò nel corso della mia stagione 2022, sto assemblando la mia bici... 
LA BICI DA DONNA CHE FA IMPAZZIRE ANCHE GLI UOMINI!

SCELTA DELLA BICI
Progetto al femminile, bici femminile! Non avrei potuto scegliere che Liv, il marchio del colosso Giant dedicato al mondo delle donne. Ho già avuto l’occasione di scrivere un articolo dedicato e molto interessante in cui ho fatto due chiacchiere con Marta Villa, marketing coordinator di Liv Italia, e vi consiglio la lettura a questo LINK!

Dopo alcuni piccoli problemi di salute, la mia scelta è ricaduta sulla Intrigue X E+, il modello Ebike top di gamma.
La Liv Intrigue X E+ ha un’autonomia di oltre 150km grazie alla EnergyPak Smart da 625 Wh insieme al motore SyncDrive Pro con 5 livelli di assistenza, in questo momento è la scelta migliore per riprendere a pedalare senza dover rinunciare a giri più lunghi. 
Ha anche un Flip chip al posteriore per modificare la sua geometria e renderla più adatta alla salita oppure alla discesa ed aiutare ancora di più a riprendere confidenza. Una trail bike per iniziare o riprendere con le uscite è meglio, con i suoi 140mm al posteriore e 150mm all’anteriore risulta più facile da gestire anche con le ruote da 29”.

Non sono una che gira forte, ma con tutte le bici che passano da qui ho sentito subito la differenza, le bici con maggiore escursione hanno il “problema” che, se non si guida bene ed in modo fisico spostandoci un filo in avanti col peso, l’anteriore fa quello che vuole e non aiuta a prendere la giusta confidenza ed a raggiungere un livello superiore. Dalle prime uscite devo dire che mi sono trovata subito a mio agio ed è impressionante come risulta stabile in discesa, ma voglio usarla ancora un pò prima di raccontarvi come si comporta!
Voglio lasciarvi con la curiosità e non svelarvi subito tutti i brand che monterò sulla mia bici, nelle foto si intravede il primo Upgrade montato: impianto frenante High Tech BCA performance, un made in Italy che crea un feeling spaziale. Ci sono troppe cose da dire, ve ne parlerò meglio in un articolo dedicato!

Vi lascio con le specifiche della Liv Intrigue X E+ come esce dalla fabbrica e ci tengo a condividerle con voi perché è già montata bene, ho voluto cambiare alcuni dei componenti perché da sempre avere una bici custom è il mio sogno nel cassetto e colgo l'occasione per ringraziare tutti i brand che mi hanno appoggiata.

Scopri tutte le tecnologie e guarda il modello più adatto a te su WWW.LIV-CYCLING.COM/E-BIKES

 

 

In un nuovo episodio di Take a lap, Orbea ci porta a conoscere Martin Maes

Un nuovo episodio di Trail Tales by Orbea: The Cowboy of Guara è disponibile online!

Ed ecco a voi l' ORBEA FOX ENDURO TEAM, che atleti!!

Video