Stories

Scritto da Mirko, Il Sindaco

OrbeaOccam2020 16

Abbiamo testato la Occam, la tuttofare di Orbea: una muscolare polivalente che è riuscita a farmi di nuovo apprezzare i giri lunghi, senza dimenticare di godermi anche il paesaggio intorno a me.
Orbea la propone come Trail bike anche se dopo la prima discesa ho apprezzato subito il suo animo coraggioso da endurista.

GUARDA IL VIDEO DEI DETTAGLI DELLA OCCAM M10 QUI

OrbeaOccam2020 14

LOOK
Subito si vede che Orbea presenta al consumatore finale delle bici di alta qualità, ordinate e curate nei minimi dettagli. Orbea vuole essere un Marchio con la M maiuscola, non propone telai standard assemblati il più velocemente possibile, ma bici che raggiungono alti livelli qualitativi.
Appena tirata fuori dalla scatola si nota subito la somiglianza con la sorella maggiore della casa spagnola, la Rallon. 
Il telaio è in carbonio mono scocca OMR, cioè Orbea Monocoque Race; I telai OMR sono stati fatti esclusivamente con fibre ad alto modulo e fibre ad alta resistenza. Le lastre di carbonio pre-impregnate sono tagliate al laser per ridurre al minimo l’eccesso di materiale e la sovrapposizione e diverse ore di pre-formatura assicurano una compattazione ottimale con la minima quantità di carbonio. Inoltre Orbea usa uno stampo completo in EPS (polistirolo espanso), il quale aiuta ad eliminare crepature e vuoti.
Subito ho notato la posizione spostata verso sinistra dell’ammortizzatore, mentre sulla parte destra si ha un supporto che rinforza e rende più rigida un’area che è soggetta a forti sollecitazioni.
Questo design asimmetrico e decentrato che propone Orbea, offre anche vantaggi che vanno oltre a rigidità e peso ridotto: l’ammortizzatore è in una posizione comoda ed offre un facile accesso mentre si pedala, inoltre si ha uno spazio comodo anche per la borraccia.
Come seconda cosa ho notato di avere tra le mani una bici molto compatta, con un angolo sterzo di 66° quindi bello aperto, baricentro basso ed un tubo orizzontale importante; Questi sono tutti elementi che mi hanno fatto subito pensare ad una bici con grande stabilità.
Il manubrio Race Face Next Carbon con rise 20mm le da quel tocco aggressivo che si merita e attacco Race Face Aeffect da 35mm.

OrbeaOccam2020 7

Monta una Fox 34 Float Factory Fit4 da 140mm, mentre al posteriore troviamo un Fox DPX2 Factory, che garantiscono feeling e controllo ottimale in tutte le situazioni ed hanno tantissime regolazioni che permettono di rendere la bici perfetta per il nostro stile di guida. E’ vero, bisogna passare più tempo a settarle la prima volta, ma poi basta segnarci il numero di click e la pressione sulle Note del cellulare e si è pronti per la vita.

OrbeaOccam2020 2

OrbeaOccam2020 3

Ruote DTSwiss XM1650 abbinate a coperture Maxxis High Roller II da 2.50 all’anteriore e Rekon al posteriore, un’ottima scelta, sia per quanto riguarda le ruote che trovo precise e robuste, sia per le gomme scorrevoli ma che comunque garantiscono ottimo grip.

OrbeaOccam2020 9

Gruppo Shimano Deore XT M8120 preciso ed affidabile, con un’impianto frenante aggressivo con dischi da 180 mm e pinza a quattro pistoncini. Sella Fizik Taiga e telescopico da 125mm abbinato a comando Shimano.

OrbeaOccam2020 4

MODELLI
Orbea propone ben 8 modelli di Occam, 4 in carbonio e 4 in alluminio ed il Frame Kit. Si parte da un prezzo di 2.299€ per la Occam H30, fino ad arrivare alla Top di gamma con la Occam M-LTD da 7.599€.
La versione M10 che abbiamo provato noi costa 4.999€, un prezzo più che in linea con un montaggio ottimo sia a livello di prestazioni che di componentistica affidabile.
SCOPRI TUTTI I MODELLI OCCAM QUI

OrbeaOccam2020 1

CONFIGURATORE MYO
Da sempre ho amato il servizio MYO di Orbea, che offre la possibilità sui modelli top gamma di personalizzare la bici. Attraverso un configuratore online possiamo divertirci a creare tantissimi abbinamenti di colore scegliendo anche la finitura lucida o opaca. Oltre ai colori, Orbea mette a disposizione anche delle opzioni di montaggio, per esempio sulle Occam c’è la possibilità di scegliere se montarla 140 mm o 150mm all’anteriore.
Vi consiglio di seguire le pagine Social di Orbea perché ogni anno prende il via la ORBEA INSTAGRAM CHALLENGE, una competizione in cui si più vincere la bici creata con il MYO!!!
TENETEVI ALLENATI E PROVATE A CONFIGURARE LA VOSTRA OCCAM DEI SOGNI QUI

Montaggio TOP, ma come si comporta la Occam in azione?

GUARDATE LE IMPRESSIONI DI GUIDA IN QUESTO VIDEO ONBOARD SUI SENTIERI DI CASA

OrbeaOccam2020 15

IN SALITA
Appena saliti in sella e fatte le prime pedalate, ci si accorge subito di quanto la Occam sia leggera e comoda. L’angolo sella di 77° è verticale, questo garantisce una posizione ottimale in pedalata e su salite tecniche si riesce a rimanere in posizione corretta e ben bilanciati sulla bici.
Proprio salendo si riesce a capire come la posizione dell’ammortizzatore posteriore sia molto comodo per poterlo bloccare senza doversi fermare; il blocco sia su DPX2 che sulla 34 funzionano davvero bene e trasformano la Occam in un rigirino capace di portarmi con facilità sulle cime più alte senza avere la gamba da Pro.
In questo periodo strano in cui siamo vivendo, il poter apprezzare al meglio ciò che mi circonda è fondamentale per liberare la mente. Con la Occam mi piace scegliere la strada più lunga e scoprire posti sempre nuovi, senza dovermi preoccupare più di tanto della discesa. Riuscire a godersi la salita è una sensazione meravigliosa.

IN DISCESA
Il montaggio su Occam della Fox 34 mi ha fatto partire prevenuto sulle prestazioni in discesa; essendo abituato a bici da Enduro estremo con forcelle molto più rigide da 170 mm, non mi sarei mai aspettato di avere sotto di me una trail con l’animo endurista.
In discesa da il meglio di se su tratti flow e giocosi, riesce davvero a trasmettere il suo lato divertente e mai al limite che le nuove geometrie consentono.
Sui tratti più tecnici e rocciosi sinceramente mi sarei aspettato di vederla in crisi, sicuramente una Fox 36 da 150 mm è più azzeccata ma comunque si è comportata davvero bene e mi ha fatto scendere in totale sicurezza anche in quelle occasioni.
Il DPX2 fa il suo dovere, è un ammortizzatore molto performante che sicuramente riesce ad aiutare tantissimo ad ammorbidire le sensazioni che si hanno in discesa sullo scassato ma che comunque mantengono la Occam bella scattante.
CONCLUSIONI
L’Orbea Occam è una bici molto divertente ed il feeling in sella è immediato. L’ho trovata estremamente facile pur essendo una Trail bike; Sicuramente bisogna guidarla molto di più su tratti molto scassati rispetto alle Enduro, ma questo porta anche ad avere più consapevolezza di quello che si sta facendo ed a migliorare le capacità di guida.
Il prezzo è ottimo tenendo conto di componentistica e qualità del carbonio, se si vuole avere una bici più performante in discesa consiglio di mettere una Fox 36 da 150mm.
Con i suoi poco più di 13kg si ha una bici polivalente adatta a chi vuole raggiungere la vetta più alta, ma anche giocherellona in discesa mentre ti compare un bel sorriso sulla faccia.

OrbeaOccam2020 17

DETTAGLI
TELAIO: Orbea Occam OMR 140mm travel 29" C-Boost 12x148
AMMORTIZZATORE: Fox DPX2 Factory 3-Position Adjust Evol Kashima custom tune 210x50mm
FORCELLA: Fox 34 Float Factory 140 FIT4 3-Pos-Adj QR15x110 Kashima 
GUARNITURA: Shimano XT M8100 32t
SERIE STERZO:  Acros Alloy 1-1/8 - 1-1/2" Integrated
MANUBRIO: Race Face Next R 35 20mm Rise 780mm
ATTACCO: Race Face Aeffect R 35mm interface
LEVE: Shimano XT M8100 I-Spec EV
FRENI: Shimano XT M8120 Hydraulic Disc
PIGNONI: Shimano CS-M7100 10-51t 12-Speed
CAMBIO: Shimano XT M8100 SGS Shadow Plus
CATENA: Shimano M6100
RUOTE DT: Swiss XM-1650 Spline 30c TLR CL, Star Ratchet, Boost 
PNEUMATICO: Maxxis High Roller II 2.50" FB 60 TPI Dual Exo TR 
PNEUMATICO: Maxxis Rekon 2.40" FB 60 TPI Dual Exo TR
REGGISELLA: OC2 Dropper 31.6mm 
SELLA: Fizik Taiga S-alloy rail
TENDICATENA: Orbea OC chainguide
BLOQUEO ANTERIORE:
BLOCCO REMOTO: Shimano SL-MT500 I-Spec EV

Abbiamo visitato Met Helmets e visto con i nostri occhi tutto il processo produttivo che si ha prima di avere il casco sulla nostra testa e scendere a bomba sui trails.

CONCORSO DI WD-40: “Fai da te & vinci” con cui poter tentare la fortuna e vincere tantissimi premi fino al 20 novembre... cosa aspettate?

OMX: Orbea offre materiali al top e tecniche all'avanguardia per fabbricare delle biciclette super performanti e garantirci la miglior sensazione possibile in sella. 

Video