Oggi abbiamo un ospite speciale, Jessica Bormolini (Jey per gli amici) con la sua nuovissima Trek Rail!
Per chi non lo sapesse… Livignasca nata nel 1993, ha vinto diversi titoli ed è stata la prima donna a vincere il WES, è istruttore di MTB e di sci, dall’anno scorso è entrata nella grande famiglia Trek.

GUARDA IL VIDEO IN CUI LA JEY SPIEGA COME HA VOLUTO MONTARE LA SUA TREK RAIL, L'HO FATTA PARLARE PERCHÈ AMO IL SUO ACCENTO!

Jey, parlaci della tua nuova Rail:
“ Ciao a tutti! Voglio partire col dirvi che purtroppo non sono riuscita ad eliminare del tutto il fango preso alla prima di E-Enduro a Rocchetta Belbo, quindi non sgridatemi! La mia Trek Rail è il modello 9.8 XT in taglia L, che però monta i vari componenti dei miei sponsor per questa stagione.

Monta il nuovo motore Bosh Performance Line CX con batteria da 625 WH. Un motore molto fluido e regolabile con cui mi sto trovando davvero bene e la componentistica è rimasta Bontrager carbon, assolutamente affidabile.

Ci tengo a dire che la colorazione è davvero stupenda dal vivo, sul sito Trek la trovate con il nome Teal/Nautical Navy.
Ho scelto gomme Continental, Kaiser al posteriore e Baron all’anteriore, ho avuto un ottimo grip in situazioni davvero estreme e scorrevolezza che sulle Ebike è fondamentale e pedali Crankbrothers Mallet.

Forcella ed ammortizzatore Öhlins Andreani Group, la forcella è la Rxf 38 M2 con il Kit a molla ed al posteriore il Ttx22m, sono anni che li utilizzo e mi trovo molto bene. Sono ammortizzatori molto reattivi e precisi, fanno esattamente quello che vuoi tu.

E per finire, quest’anno monto BCA, con dischi da 203mm. Un impianto frenante aggressivo e immediato come piace a me.”

Come ti trovi con la Trek Rail? Raccontaci le tue sensazioni di guida:
“ È una bici performante, ovviamente è più pesante di una muscolare, quindi bisogna usare più energie per fare le cose. Sicuramente la stabilità è altissima, la Trek Rail è sempre incollata al terreno e permette di lasciare i freni anche quando si è indecisi. Nelle curve larghe, sfruttando bene l’entrata in curva, in uscita si esce con maggiore velocità e sui rilanci è una bici davvero potente.
La mia è in taglia L, sulle curve strette si sente un pò questo ed il peso, ma ci si abitua con facilità perché il feeling con lei è davvero immediato. La Trek Rail è una bici davvero divertente in tutte le occasioni."

Il Sindaco ha testato la Trek Rail 9.8 XT, se ti eri perso l'articolo LEGGILO QUI :)

 

Video