Scritto da Mirko, il Sindaco

STOICTEST4

LA NOSTRA OPINIONE
Quando Canyon Italia ci ha chiamati per l’uscita di una nuova bici improntata sul divertimento puro, non avremmo mai pensato di trovarci davanti la Stoic. La Stoic 4 si presenta subito aggressiva, si capisce il suo potenziale enorme capace di coprire una vastità di richieste che noi riders cerchiamo.


Guarda il montaggio della Stoic 4 in questo articolo 


Vedo la Stoic come la seconda macchina da combattimento che tutti dovrebbero avere in garage, è una bici divertente che non si lascia sfuggire nemmeno la mezz’ora di tempo a fine giornata dopo il lavoro. La hardtail di Canyon è pronta per chi si vuole affacciare al mondo MTB, ma riesce anche a farsi amare per la sua vivacità dai riders più esperti.
La pedalabilità è alta grazie alla perfetta centralità in sella ed al peso contenuto, La Stoic ci porta in cima con facilità e crea quel feeling immediato per poter fare giri lunghi oppure ripetere il trail più corto all’infinito.

La forca RockShox Pike Select lavora molto bene ed è facile da settare, mentre gli Sram Guide T hanno un ottimo rapporto qualità prezzo che approvo su una bici di questo tipo.
 Le ruote Alex Rims le ho trovate precise e stabili, mentre il cambio NX è robusto e sempre affidabile. Il Cockpit è tutto firmato Canyon, manubrio G5 Riser Bar 780mm rise 30mm e attacco G5 da 40mm, su cui ho sempre trovato un buon feeling senza modificare nulla.

STOICTEST2

Passare da una full 170 ad un frontino da 140 non è facile e ci vuole sicuramente un pò di tempo per trovare la giusta sintonia, pensavo di dover guidare una bici difficile e che mi avrebbe creato problemi sullo scassato o in atterraggio sui salti, invece la Stoic si è rivelata la perfetta compagna di avventure. Con una hardtail le regole base della MTB diventano necessarie e bisogna moltiplicarle per poter guidare bene. La frase classica “ RIMANI MORBIDO IN SELLA” qui diventa un obbligo, non avendo ammortizzatore al posteriore sono le nostre gambe a dover lavorare per attutire i colpi e il ritornare a lavorare sulle regole base ci porta a mollare il gas quando si riprende l’endurona.
Un trail scassato, una linea Jump o una scalinata dietro casa non fa differenza, la Stoic è semplicemente DIVERTIRSI IN SELLA senza troppi fronzoli.
Tantissimi ci avete chiesto info anche sulla felpa super stilosa, la trovate sullo shop di Canyon QUI!

GUARDA IL SINDACO ACCOMPAGNATO DALLE CAMPANE IN FESTA DURANTE IL TEST ONBOARD

StoictestYT

CANYON DICE
Divertente come una full suspension ma veloce ed efficiente come una front. Grazie alla geometria progressiva e moderna, alla forcella con maggiore escursione e all’angolo sterzo più aperto rispetto al modello Grand Canyon, questa hardtail è una vera purosangue da discesa.
Robusto telaio in alluminio
Il telaio della Stoic è costruito in alluminio 6061-T6. Questa bici rientra nella categoria 4 ed è resistente come le nostre bici da enduro. Pumptrack, trail e salti occasionali: questa bici può affrontare tutto.
Instradamento dei cavi intelligente
L’instradamento interno del cavo del deragliatore posteriore e quello del reggisella telescopico non è mai stato così semplice e di facile accesso. Abbiamo progettato punti di ingresso sul tubo sterzo, punti di uscita sotto il movimento centrale e una guida esterna lungo i foderi orizzontali.
Luce telaio/pneumatico maggiorata
Lo speciale design dei foderi orizzontali permette due vantaggi: la maggiore luce tra telaio e pneumatico evita l’accumularsi del fango e la loro lunghezza ridotta conferisce più agilità alla bici. A seconda delle dimensioni del telaio è possibile montare pneumatici con larghezza fino a 2.8” (su ruote da 27.5”) o da 2.6” (su ruote da 29”).
I punti salienti di questo equipaggiamento
Equipaggiata per affrontare ogni trail: la Stoic 4 è dotata di forcella RockShox da 140 mm di escursione, cambio SRAM 1x12, reggisella telescopico Iridium e ruote dal largo canale interno.


TUTTE LE INFO SU WWW.CANYON.COM

STOICTEST3

COMPONENTI
Telaio: Canyon Stoic Aluminium Frame

Forca: Rock Shox Pike Select
Deragliatore posteriore: SRAM NX Eagle

Leva cambio: SRAM NX Eagle Trigger 12s

Pacco pignoni: SRAM PG-1210 Eagle 11-50 12s

Pedivelle: SRAM DESCENDANT 6K EAGLE BOOST

Movimento centrale: SRAM BSA DUB

Catena: SRAM SX Eagle 12s
Freni: SRAM Guide T

Dischi: SRAM Centerline, 180mm - SRAM Centerline, 200mm

Ruote: Alex Rims DP30 / KT M5ER - Alex Rims DP30 / KT TW1F-15 

Gomme: Schwalbe Magic Mary Evo Super Trail, Schwalbe Hans Dampf 2.35"

Perno passante:Canyon Thru Axle, Boost 148
Attacco manubrio:Canyon G5

Manubrio: Canyon G5 Riser Bar, 780 mm, Rise 30 mm

Manopole: Canyon G5 Grips
Sella: VELO VL-5120

ReggisellA: Iridium Dropper

STOICTEST1