Scritto da il Sindaco Mirko

senderal1

LA NOSTRA OPINIONE
Un mese con la Canyon Sender AL 6.0 e posso dire che la stagione prossima devo assolutamente avere una bici da Downhill!  Finalmente siamo riusciti a provarla in varie situazioni, dal flow allo scassato ed è passata a pieni voti.
Il modello base di casa Canyon ci ha stupito sicuramente per il rapporto qualità prezzo, ma sopratutto per le alte prestazioni di guida.
Esteticamente parlando la bici risulta molto aggressiva, a mantenere le linee pulite sul telaio in alluminio da 3.700 g è il sistema di passaggio cavi che consente di inserirli all’interno di uno “scomparto segreto” ma di semplice accesso, dimezzando i tempi di sostituzione e manutenzione che si ha con l’internal cable routing.

senderal5

Monta la RockShox Boxxer RC ed il Super Deluxe Coil R con escursione di 200 mm: entrambi hanno pochissime regolazioni, ma perfette per un Setup veloce e preciso senza avere la possibilità di sbagliare. Troppe regolazioni sono utili solo se si sanno usare e la maggior parte delle volte è meglio non averle.
 Il carro non è esageratamente grande sia visivamente che in sella non crea fastidio con il piede.

senderal7

Passiamo subito a parlare delle sensazioni di guida: una bici facile da guidare, 100 metri molli i freni e lei ti sta dietro in tutte le situazioni.
La forcella dotata del ritorno Rapid Recovery che permette all’ammortizzatore di estendersi più rapidamente, ha garantito massimo controllo sullo scassato, alleggerendo molto il lavoro delle braccia.
L’ammortizzatore a molla in combinazione con il bel lavoro del carro garantiscono il giusto grip e mantengono la traiettoria fino alla fine sullo scassato.
L’angolo di sterzo di 63° mi ha fatto partire un pò prevenuto sulle curve, ma la Sender AL 6.0 mi ha subito trasmesso SICUREZZA.
Durante l’inserimento e la traiettoria in curva ci si aspetta precisione e la Sender AL 6.0 è stata pulita ed intuitiva, sopratutto con cambi di direzione veloci si percepisce che geometrie e ammortizzatori lavorano bene insieme garantendo velocità.

senderal3

Sui salti c’è stato un feeling immediato! Sotto di me c’era una bici semplice da controllare, che rispondeva subito ai miei movimenti e che mi ha fatto decollare ma sempre con la sicurezza di un atterraggio morbido.
Mi è capitato anche di dover pedalare per aggiustare la velocità e non ho avuto la brutta sensazione di perdita di potenza!
E’ nei tratti più rotti che questa Sender AL 6.0 esprime il meglio: leggerezza, quasi come fluttuare sulle pietre è quello che mi viene in mente per descrivere al meglio questa schiaccia sassi.
Appena arrivata l’unica cosa che mi ha lasciato un pò perplesso erano i freni: tantissimi amici non mi hanno parlato bene degli Sram Guide Re per colpa della formazione di bolle d’aria con i cambi di temperature. Invece devo ammettere che non ho avuto nessun tipo di problema, nemmeno in seggiovia a Spiazzi di Gromo con bici appesa e una differenza di 7 gradi dalla cima ( la classica situazione che crea problemi ).  La combinazione tra pinza del freno code a 4 pistoncini e la leva del freno Guide si è rivelata vincente.
La Canyon Sender AL 6.0 si è una bici agilissima e molto reattiva in tutte le situazioni. Ottime sensazioni appena saliti in sella e feeling immediato che ti aiuterà a lasciare i freni.   
2500€ per una bici che non ha nulla da invidiare ad una top di gamma per guidabilità e manegevvolezza! Canyon me la rimandi? :)
Scopri tutti i modelli su www.canyon.com.

senderal4

CANYON DICE
Per chiunque voglia salire di livello in quelle gare di downhill che mettono alla prova sia l’abilità dell’atleta che la resistenza della bici, la Sender AL 6.0 sarà una scelta grandiosa. Le competizioni di downhill sono molto impegnative per l’atleta e per il mezzo e con la AL 6.0 avrai accesso al tipo di bici da downhill usate dai nostri atleti sponsorizzati, ad un budget conveniente. Il telaio in alluminio da 3.700 g ha un canale interno per il passaggio cavi al fine di mantenere le linee pulite. La forcella RockShox Boxxer RC si abbina bene all’ammortizzatore Super Deluxe Coil R ed entrambi hanno un’escursione di 200 mm. Ti piacerà la consistenza e la sensazione di un ammortizzatore a molla che ti assicura il massimo grip sulle superfici più sconnesse. Il deragliatore posteriore SRAM GX DH combinato al pacco pignoni a 7 velocità ti darà una rapida selezione del rapporto giusto senza dover effettuare cambiate multiple. E le solide pedivelle in alluminio Descendant promettono affidabilità duratura permettendoti di trasferire efficacemente la tua forza alle ruote. I freni SRAM Guide RE ti daranno la sicurezza di percorrere le discese più ripide grazie alle loro pinze a 4 pistoncini sviluppate specificamente per freni gravity, che hanno pastiglie sinterizzate per allungarne la vita. Le ruote SUN RINGLE ADD COMP con pneumatici Maxxis Minion DHR II 2.4 garantiscono il massimo grip per una configurazione DH classica. Quando comprerai la Sender AL 6.0 avrai tutte le carte in regola per unirti ai contendenti al podio.

Più info sulla Canyon Sender AL 6.0 QUI.

senderal6

SPECIFICHE
FRAME: CANYON SENDER AL
REAR SHOCK: ROCKSHOX SUPER DELUXE COIL R
FORK ROCKSHOX: BOXXER RC
HEADSET: ACROS DH
REAR DERAILLEUR: SRAM GX DH, 7S
DERAILLEUR HANGER: DERAILLEUR HANGER NO. 26
CHAIN GUIDE: E.THIRTEEN LG1 | BASHGUARD
SHIFTERS: SRAM GX DH TRIGGER, 7S
BRAKES: SRAM GUIDE RE
CASSETTE: SRAM PG-720, 7S
WHEELSET: SUN RINGLÉ ADD COMP
TYRES: MAXXIS MINION DHR II 2.4
CRANKS: SRAM DESCENDANT
CHAINRINGS: 36
CHAIN: SRAM PC-1110
BOTTOM BRACKET: SRAM GXP
STEM: RACEFACE CHESTER
HANDLEBAR: RACEFACE CHESTER
GRIPS: CANYON G5
SADDLE: SDG I-FLY CUSTOM
SEAT POST: SDG MICRO I-BEAM SP
SADDLE: CLAMP CANYON CLAMP SL
PEDALS: NONE INCLUDED
FRAME SIZES: S, M, L, XL
COLOUR: FACTORY BLACK | SPACE BLUE
WEIGHT: 17,4 KG (SIZE M )

senderal2

Video